fbpx

Mastopessia con lipofilling: metti in mostra il décolleté

Lifting al seno + lipofilling per sollevare, rimodellare e riempire il seno senza protesi

Il seno è la parte del corpo che più esprime la femminilità e sensualità di una donna. Un seno svuotato e poco tonico per via di una gravidanza, un dimagrimento eccessivo o una ridotta elasticità della pelle nel tempo, può essere fonte di insicurezze e disagi ad ogni età. Attraverso la sinergia di due interventi di chirurgia estetica seno, la mastopessia con lipofilling è in grado di correggere il rilassamento del seno e rimodellarlo, rimuovendo il tessuto in eccesso, e al contempo aumentane il volume tramite autoinnesto adiposo – dunque senza l’inserimento di protesi artificiali. Per un decolleté naturalmente più alto e pieno, da mettere in mostra con orgoglio.


PROCEDURA

L’intervento di mastopessia con lipofilling si effettua in regime ospedaliero con una notte di degenza, generalmente in anestesia generale oppure locale con sedazione. La combinazione dei due interventi al seno può richiedere da un’ora e mezza a tre ore, a seconda dei casi. La mastopessia prevede incisioni differenti, in base alle condizioni anatomiche del seno della paziente: generalmente intorno all’areola e, in alcuni casi anche verticalmente dall’areola alla piega del seno e lungo quest’ultima. Questa prima fase dell’intervento consiste nel sollevare il seno, rimodellarne i contorni ed eliminare la cute in eccesso, per poi riproporzionare e riposizionare l’areola ed il capezzolo in modo estremamente naturale. Il lipofilling al seno prevede una lipoaspirazione di una quantità di tessuto adiposo da una zona del corpo in cui è maggiormente presente, come addome, glutei o cosce. In questa seconda fase dell’intervento, le cellule estratte vengono re iniettate attraverso una piccola incisione e tramite una cannula sottile per riempire il seno ed aumentarne il volume. L’impossibilità di rigetti o reazioni allergiche all’autotrapianto di tessuto adiposo rende l’intervento estremamente sicuro. La profonda sutura delle incisioni ed un bendaggio contenitivo posto a sostegno del nuovo, sensuale seno completano l’intervento. I segni delle incisioni risulteranno in parte nascosti tra le naturali pieghe del seno, ed in parte visibili ma, ad ogni modo, tenderanno quasi a scomparire con il passare del tempo.



POST-OPERAZIONE

La mastopessia con lipofilling prevede un periodo di convalescenza di dieci giorni circa, dopo i quali si potrà riprendere gradualmente la normale routine quotidiana. Uno speciale reggiseno contenitivo andrà indossato per circa un mese a protezione e sostegno del seno durante la guarigione. Dopo l’intervento, temporanei lividi, gonfiore, lieve fastidio e sensazione di intorpidimento ai seni e alla zona del prelievo adiposo sono da considerarsi assolutamente normali ma svaniranno gradualmente in alcune settimane per lasciare spazio al nuovo sensuale décolleté.



RISULTATI

La combinazione di mastopessia + lipofiling al seno restituisce self confidence e sensualità ad ogni donna senza stravolgerla, anzi valorizzandone la femminilità con effetto estremamente naturale. I risultati della mastopessia con lipofilling sono immediati e dall’impatto estetico molto soddisfacente: il lifting al seno ne corregge il rilassamento e l’aumento del seno con lipofilling aggiunge volume. Sebbene non si possa fermare il tempo, la conquista di un décolleté più alto, sodo e pieno, sarà duratura.


Fissa un appuntamento